Il 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra. Ecco perché

Il 22 aprile si celebra la Giornata Mondiale della Terra, un evento nato negli Stati Uniti nel 1970. Tema di quest’anno: Restore Our Earth cioè ripristina la tua Terra

Quest’anno si celebra la 51esima edizione della Giornata Mondiale della Terra. L’evento è nato negli Stati Uniti nel 1970, anche se l’istituzione di questa Giornata si deve principalmente a John McConnell, attivista per la pace e per l’ambiente. Nel 1969, durante una conferenza all’Unesco tenutasi a San Francisco, McConnell propose una giornata per onorare la Terra e per promuovere la pace. La proposta ottenne il consenso e per la prima volta fu celebrata il 21 marzo 1970, giornata in cui fu firmato un elenco di responsabilità e principi per prendersi cura del nostro Pianeta.

PERCHÈ IL 22 APRILE – Il 22 aprile del 1970 il Gaylord Nelson, senatore degli Stati Uniti, istituì definitivamente l’Earth Day, la Giornata della Terra, come evento di carattere ecologista. Questo perché si iniziava a prendere coscienza dei rischi dello sviluppo industriale legato al petrolio. Nei primi mesi del 1969, finirono nelle acque della California 100mila barili di greggio e ci fu una strage di uccelli, delfini e leoni marini. Si capì allora che era giunto il momento di dare un segno e lo si fece dedicando una giornata educativa nazionale alle tematiche ambientali, proprio al fine di prevenire questi disastri. Il 22 aprile del 1970 ben venti milioni di persone scesero in strada per chiedere un Pianeta più pulito, sano e protetto.

QUANDO HA ASSUNTO CARATTERE GLOBALE – Inizialmente la Giornata della Terra – Earth Day veniva celebrata solo negli Stati Uniti. A partire dal 1990 assunse carattere globale con un’edizione dedicata al riciclaggio. Parteciparono oltre 200 milioni di persone provenienti da 141 paesi. Nel 2000, grazie all’avvento del web 1.0, furono coinvolti 183 Pesi e oltre 5.00 gruppi ambientalisti al di fuori degli Stati Uniti. Negli ultimi anni questo evento è arrivato a coinvolgere oltre un miliardo di persone nei 193 Paesi dell’Onu, è a tutti gli effetti il più potente strumento di richiamo alla tutela del Pianeta.  

IL TEMA DI QUEST’ANNO – Ogni anno la Giornata Mondiale della Terra viene dedicata ad un tema diverso, quest’anno è “Restore Our Earth” ossia ripristina la tua Terra. Dunque, oltre a sensibilizzare l’umanità sulla necessità di ridurre l’impatto ambientale, l’obiettivo è anche provare a rimediare al danno già fatto. Purtroppo, infatti, il lockdown non è servito a rilanciare il benessere del Pianeta: le emissioni di Co2 sono tornate ai livelli pre-pandemia.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background