Bergamo, il Papa Giovanni s’illumina per i mille trapianti di cuore

L’ospedale Papa Giovanni XXIII in provincia di Bergamo si illumina di rosso in onore dei mille trapianti di cuore eseguiti in 35 anni

Lo skyline notturno della città di Bergamo si tinge di rosso per celebrare un vero e proprio traguardo storico: l’ospedale Papa Giovanni XXIII festeggia i mille trapianti di cuore eseguiti in 35 anni. Così la Torre 5, l’Hospital Street e la fontana del quadrilatero dell’ospedale Papa Giovanni XXIII si tingono interamente di rosso a conclusione del millesimo intervento di tale tipologia, eseguito lo scorso 19 settembre dall’équipe medica di Amedeo Terzi. Il suggestivo scenario tout rouge illuminerà la città di Bergamo fino alla serata del 30 novembre, data in cui nel lontano 1985 fu compiuto il primo trapianto di cuore.

LA STORIA – Una storia iniziata ben 35 anni fa grazie alla collaborazione dei medici Lucio Parenzan e Paolo Ferrazzi, considerati ad oggi le colenne portanti dello stimatissimo settore trapianti dell’ospedale Papa Giovanni. Un lungo lavoro e tanta esperienza sul campo ripagata con riconoscimenti in ambito nazionale ed internazionale. «Con quest’impianto di illuminazione intendiamo condividere la storia di successo dell’ospedale Papa Giovanni XXIII e lo straordinario impegno di tutti i nostri medici, infermieri, sanitari e tecnici», afferma Maria Beatrice Stasi, direttore generale dell’ASST Papa Giovanni XXIII.

IL CONTEST – Per quest’occasione è stato inoltre lanciato un contest: l’invito è di quello scattare una fotografia della Torre 5 illuminata e postarla sul proprio profilo Facebook taggando @ASSTPapaGiovanniXXIII o inviando lo scatto alla mail [email protected] Lo scatto più bello diventerà la nuova immagine di copertina dell’ospedale!


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background