Brescia, 1000 Miglia posticipata a giugno

Per garantire la massima sicurezza di tutti coloro che ne prendono parte, la 1000 Miglia è stata posticipata di cinque settimane rispetto a quanto comunicato

A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, il Consiglio di Amministrazione di 1000 Miglia srl, in accordo con l’Automobile Club di Brescia, ha deliberato il posticipo di cinque settimane della corsa, inizialmente prevista dal 12 al 15 maggio. Quindi verrà avviata circa un mese dopo, con partenza da Brescia mercoledì 16 giugno per poi farvi ritorno sabato 19. Il percorso è antiorario ed è confermato: le tappe intermedie sono Viareggio, Roma e Bologna.

VERSIONE INEDITA – Entro martedì 9 marzo verrà comunicata la lista delle auto accettate, è l’apposita Commissione esaminatrice a valutare le molte centinaia di richieste di iscrizione pervenute. «Dopo l’esperienza della 1000 Miglia dello scorso anno in versione autunnale, vivremo quest’anno un’inedita corsa di inizio estate – ha commentato il presidente della società Franco Gussalli Beretta -. Una decisione presa in via unanime e necessaria per garantire massima attenzione alla tutela di partecipanti, partner, pubblico e tutti quanti».


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background