Covid, in Italia dal 2021 una moneta per dire grazie agli operatori sanitari

Produzione di tre milioni di esemplari di una speciale moneta da due euro da dedicare a medici ed infermieri che lottano contro il Covid-19

Sulla Gazzetta Ufficiale numero 306 del 10 dicembre è stato deciso per il 2021 di coniare una moneta da due euro speciale per ringraziare medici e infermieri impegnati in prima linea nella battaglia contro il Covid-19, ormai da quasi un anno. La Zecca dello Stato conta di produrre tre milioni di esemplari, per un valore dunque di sei milioni complessivi, che avranno corso legale normale. Diversamente da quanto accaduto in Francia, dove ci sono sì monete da due euro con la scritta “Merci”, ma sono solo 300mila. Per collezionisti.

LA MONETA – Ma come sarà questa speciale moneta italiana? Troveremo la raffigurazione di un uomo e di una donna, entrambi col camice, lui con una cartella sotto il braccio e lei con lo stetoscopio al collo. Ci sarà poi una croce rossa stilizzata alla destra della figura maschile, mentre dall’altra parte, accanto a quella femminile, un cuore. Per finire, come per la versione transalpina, una immancabile scritta in maiuscolo che recita “GRAZIE”. Sono 260 al momento i medici italiani caduti per coronavirus, triste primato europeo.

moneta speciale due euro per medici e infermieri


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background