Esiste una stampante 3D che crea un vero e proprio gelato

Dopo un lungo percorso di ricerca, Selene Biffi e Paolo Aliverti sono finalmente riusciti a stampare un gelato gusto fiordilatte utilizzando una stampante 3D

La 38enne monzese Selene Biffi e il progettista lodigiano Paolo Aliverti sono i primissimi ideatori della stampante 3D in grado di poter realizzare con essa un gelato pronto per essere gustato. A partire dall’invenzione della stampante 3D dei recenti anni, numerosi team di ricerca sono quotidianamente impegnati nella realizzazione di oggetti utili come organi artificiali o pezzi ad alta precisione meccanica. Alla lunga collezione di oggetti stampabili made in Italy, grazie agli sforzi di Selene e Paolo, possiamo quindi aggiungere un altro oggetto, considerato forse uno dei più insoliti, ovvero il gelato al gusto fiordilatte. Nel laboratorio nel lodigiano del team di Paolo, da ormai molte settimane, si stampa e si mangia gelato, gustandosi il risultato di un duro lavoro durato parecchi mesi.

I PROGETTI FUTURI – Ad oggi la stampante 3d di gelato è però ancora solo un prototipo, in grado di produrre un gusto alla volta. Una volta che il macchinario sarà perfezionato, gli ideatori non escludono affatto la possibilità di aprire un’eventuale startup. «Nella mia testa il sogno di creare una startup c’è eccome – dichiara Selene Biffi a Tgcom24 –. Speriamo davvero di trovare qualcuno che capisca la portata del progetto e passare allo step successivo, ovvero commercializzare il nostro prodotto tra gelaterie, pasticcerie, catering e parchi divertimenti». Quello di Selene e Paolo è sicuramente un progetto ambizioso, che si spera possa avere successo.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background