L’indipendenza dei gatti fa parte del loro dna: è lo stesso… da 9mila anni!

Nonostante la convivenza con l’uomo, si dice che i gatti siano schivi e indipendenti. La motivazione di questo comportamento si trova nel loro dna

I gatti sono tra gli animali domestici più amati e – con l’arrivo dei social – si ritrovano a essere spesso protagonisti di video virali sul web. Ma a pensarci bene la parola “domestico” forse non è quella più adatta a loro. Infatti, proprio mentre vengono coccolati dai loro padroni – lasciandosi andare alle fusa – può capitare che d’improvviso scatti qualcosa che li renda aggressivi. Il loro comportamento indipendente ed egoista ci sembra spesso incomprensibile. Pare che la spiegazione si possa ritrovare nel loro dna e nella storia della loro relazione con l’uomo.

DNA ANTICO – La relazione dei gatti con l’uomo risale a migliaia di anni fa. Uno studio pubblicato su Nature Ecology & Evolution considera che per molto tempo i gatti non fossero in stretta relazione con l’uomo. Analizzando il dna di esemplari risalenti a circa 9mila anni fa, i ricercatori hanno scoperto che tra i gatti di oggi e i loro antenati selvatici non c’è quasi nessuna differenza. Inoltre, a differenza dei cani – selezionati per svolgere compiti specifici – i gatti si sono avvicinati a noi spontaneamente. Spinti dal fatto che la vicinanza all’uomo risultasse per loro conveniente, rendendo più facile il reperimento ci cibo.

ANIMALI DOMESTICI IN ITALIA – Secondo il rapporto di Assalco-Zoomark – Associazione Nazionale Imprese per l’alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia – del 2020, gli animali domestici presenti nelle case nelle case degli italiani sono circa 60,3 milioni. Quasi un rapporto di 1 a 1 tra gli abitanti residenti e gli animali da compagnia. La convivenza con i nostri amici animali da vita a un giro d’affari che si aggira intorno ai 2.078 miliardi di euro, con una crescita annuale del 2,8%. Ad aggiudicarsi il primo posto degli animali da compagnia più diffusi nelle case degli italiani sono i pesci – e non i gatti – con ben 29,9 milioni di esemplari.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background