LAVORARE MENO SI PUÒ E SENZA PERDERE UN EURO!

La scommessa tra azienda e sindacati sembra molto allettante; due ore in meno di lavoro, due ore regolarmente retribuite permetteranno ai lavoratori dell’azienda Salvagnini Italia di Sarego (Vicenza) di terminare l’attività il venerdì alle 14.00. Il weekend lungo non corrisponderebbe però ad alcun calo della produzione; è questa la sfida dell’azienda leader nella lavorazione di fogli di acciaio. Le ore in questione saranno pagate in parte dall’azienda e in parte usando i permessi. L’idea è quella di conciliare riposo ed efficienza, permettendo così a tutti i 750 dipendenti di avere qualche ora in più da trascorrere con le loro famiglie o distraendosi con sport e hobby. L’accordo prevede inoltre un’orario di entrata flessibile al lavoro, dalle 8.00 alle 8.30 per tutti, due giorni in più di permesso per chi diventa papà e soprattutto la possibilità per chi è impiegato negli uffici (350 persone) di lavorare a casa due giorni due cinque.
Il piano è in corso di sperimentazione, sicuramente è già una gran bella scommessa.

 


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background