Liguria, firmata l’ordinanza: Sanremo e Ventimiglia area rossa

Sanremo, Ventimiglia e altri comuni limitrofi della zona di Ponente della Liguria diventano zona semi-rossa per una decina di giorni

Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha firmato un’ordinanza che istituisce misure più restrittive per Sanremo, Ventimiglia e altri comuni limitrofi del Ponente ligure da mercoledì 24 febbraio a venerdì 5 marzo. Nonostante la zona rossa, il Festival di Sanremo si svolgerà regolarmente, rispettando comunque il rigido protocollo sanitario approvato dal Cts.

LA DECISIONE – Il governatore ligure Toti ha spiegato che questa semi zona rossa servirà «per evitare che la zona di confine possa traghettare l’ondata del virus dalla Francia all’Italia». L’ordinanza prevede la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado a Ventimiglia e Sanremo. Per Ventimiglia e alcuni comuni limitrofi vietatati anche l’asporto e la vendita di alcolici dopo le 18, unitamente agli spostamenti fuori dal proprio Comune. Toti ha aggiunto: «Riteniamo che questo provvedimento possa raffreddare un andamento pandemico che in questo momento corre quasi il doppio rispetto al resto della Liguria».


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background