Magenta, bufera sulle norme anti-covid di un pub. Il titolare si difende

Il presunto cartello affisso sui muri del Celtic House di Magenta “Se hai paura resta a casa”, ha scatenato una bufera generando forti discordanze

Un  pub a Magenta, in provincia di Milano, sta facendo molto parlare di sé per alcune dichiarazioni fatte dai clienti in merito all’assoluta mancanza di norme anti-covid. Più in particolare, il presunto cartello appeso all’entrata del pub con la scritta “Se hai paura resta a casa”, ha generato una valanga di dissensi e comprensibili lamentele, che sono state poi riportate sul sito di Tripadvisor, la nota piattaforma che è ormai diventata il biglietto da visita di locali di ogni genere. Oltre ai commenti relativi allo sconcertante cartello affisso all’entrata, i clienti hanno anche scritto pessime recensioni riguardo la completa assenza di misure di distanziamento tra i tavoli e il mancato utilizzo da parte del personale di mascherine e guanti.

LA RISPOSTA – In merito alle accuse subite, il proprietario del pub di Magenta ha risposto con una denuncia per diffamazione. Il proprietario dichiara infatti di non aver mai negato l’esistenza del Covid-19 e di rispettare sempre le norme sulla sicurezza, tant’è che i tre controlli avuti da giugno a questa parte sono sempre stati superati senza problemi. Ora tocca quindi alla magistratura fare chiarezza sull’episodio in questione, chi non la racconta giusta?


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background