Teatro, altre restrizioni in vista: a Milano e Roma scattano i flash mob

A Milano, gli artisti hanno organizzato un flash mob, in silenzio con mascherine e distanziamento davanti a tre teatri chiusi.

Un flash mob non di poco conto. Per colpa della situazione sanitaria mondiale, ma soprattutto nazionale, alcuni teatri sono ancora chiusi. Gli artisti decidono, quindi, di manifestare il proprio problema in piazza, davanti ai 3 teatri più grandi di Milano e ad alcuni teatri di Roma. Viene rimandato ancora di una settimana il Dpcm, nel quale molto probabilmente ci saranno ulteriori restrizioni: una tra le quali il tetto massimo di 200 persone. Gli artisti, che vedono morire il loro mestiere giorno per giorno, decidono così di unirsi e manifestare per il “diritto ad aprire“: «Il teatro è la nostra casa, la nostra vita, il nostro mestiere. Un mestiere che, di fatto, non possiamo esercitare». Per il 10 ottobre è stata organizzata un’altra grande manifestazione “Bauli in Piazza”.

MOTIVAZIONI – Questi flash mob sono stati organizzati davanti ai tre teatri più grandi di Milano il Nuovo, il Nazionale e l’Arcimboldi, la scelta non è a caso. Infatti questo nuovo decreto ministeriale, che verrà rivisto settimana prossima, nel caso scelga di tenere come tetto massimo 200 persone andrebbe a penalizzare principalmente i grandi teatri, che con la vendita di solo 200 biglietti non rientrerebbe delle spese. «Questo sarebbe stato il periodo delle Opening Night», scrive uno dei partecipanti ai vari flash mob, ma è impensabile organizzare una programmazione invernale con queste nuove direttive, da qui la denominazione per via di giochi di assonanza “Opening Rights“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

OPENING RIGHTS C’e un cuore pulsante in ogni teatro, il palco. C’è un motore che lo anima, generando le emozioni che ci distolgono per un breve, ma eterno lasso di tempo, dal nostro fluire quotidiano, gli attori, i cantanti, i ballerini…i performer. C’è un volume e un’armonia che ora non c’è più, ma esiste! OPENING RIGHTS è un gioco di parole semplice quanto evidente…è il diritto ad esistere di un mondo che è necessario come l’aria che respiriamo…è arte, cultura, innovazione e talento. Davanti ad un teatro un silenzio fa più rumore di mille parole. #thisismyopeningrights #openingrights Ph. LKV Luca Vantusso Franco Covi Photographer And Videomaker Angela Bartolo Teatro Nazionale Teatro degli Arcimboldi Teatro Nuovo di Milano

Un post condiviso da Mirko Ranù (@mirkogram14) in data:


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background