Le ultime parole di Pau Donés: «Non ho paura di morire, perché dovrei?»

A pochi giorni dalla morte avvenuta il 9 giugno, Pau Donés chiama l’amico giornalista Jordi Évole per un’intervista che è diventata un documentario

Pau Donés, che fu il leader degli Jarebe de Palo, è il protagonista del toccante documentario che porta il titolo della sua ultima canzone Eso que tú me das, presentato in anteprima al Málaga Film Festival. Il documentario, che ha fatto commuovere tutti i partecipanti, nasce da un’intervista inedita richiesta proprio dall’artista stesso a pochissimi giorni dalla morte. Pau difatti combatteva da tempo con un tumore per il quale gli era stato detto che non ci sarebbe stata più alcuna cura, un male che lo ha portato inesorabilmente ad avere la consapevolezza che di lì a poco sarebbe arrivata la sua fine. Con poche settimane di vita ha deciso quindi di chiamare l’amico giornalista Jordi Évole per farsi intervistare.

LE ULTIME PAROLE – L’incontro tra i due è avvenuto a casa di Pau, nella Val d’Arán, in Catalonia. «Sono qui per parlare della vita, non della morte, non vorrei andarmene perché ci sono ancora molte cose che desidero fare, ma purtroppo questo è quello che mi resta – affermava sconsolato Pau durante l’intervista -. La morte fa inevitabilmente parte della vita, non mi spaventa morire, il cancro è spaventoso ma io non ho paura», aggiungeva con una straordinaria serenità l’artista. Riflessioni sulla sua vita, sull’arte, sulla musica, sono solo alcuni dei commuoventi passaggi del documentario, che al contrario di quello che ci si potrebbe aspettare, vuole essere senza dubbio un ineffabile ed emozionante inno alla vita.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background