Volo Ryanair Ibiza-Bergamo: una passeggera no-mask aggredisce i viaggiatori

Sul volo da Ibiza a Bergamo una passeggera senza mascherina ha scatenato una violenta lite: aggrediti i passeggeri e il personale

La folle reazione da parte della passeggera, sul volo Ryanair in partenza da Ibiza e con arrivo previsto a Bergamo, è nata dalla semplice richiesta da parte dei passeggeri e del personale di bordo a mantenere il distanziamento e di utilizzare la mascherina contro il coronavirus: lei ha reagito prima insultando verbalmente, poi sputando e aggredendo fisicamente gli altri passeggeri. Secondo quanto ricostruito, la donna in realtà si sarebbe innervosita già all’imbarco quando un’altra passeggera le avrebbe chiesto di rispettare il distanziamento sociale. Successivamente, all’interno dell’aereo, sempre la stessa passeggera le avrebbe ribadito di indossare la mascherina e a quel punto sarebbe nata la polemica.

L’AGGRESSIONE – L’intervento del personale competente è stato vano: con l’intento di riportare la calma, gli steward hanno al contrario alimentato il nervosismo della donna tanto che, continuando l’aggressione nei confronti dell’altra passeggera, le ha sputato in viso strappandole persino una ciocca di capelli. Davanti alla violenza della donna il personale ha deciso di scortarla nella parte anteriore del veicolo, la donna non ha dato segni di pentimento e l’ultima testimonianza video vede la passeggera scalciare bloccata da più persone. Una volta atterrata nello scalo alle porte di Milano, la no-mask è stata identificata dagli agenti della polizia. Lei stessa attraverso una story sul suo profilo Instagram ha fatto sapere che denuncerà chiunque abbia filmato e condiviso la scena ad altre persone.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background