Ecco la classifica finale del Rally Adriatico 2017: in cima al podio Scandola-D’amore con Skoda Fabia, al secondo posto Campedelli-Ometto con Ford Fiesta R5, e al terzo posto Andreucci-Andreussi con Peugeot. Umberto Scandola non si è accontentato di vincere il Rally Adriatico: il pilota veronese – al quinto successo consecutivo sugli sterrati marchigiani – ha dominato la gara al volante della Skoda Fabia lasciando le briciole agli avversari. Simone Campedelli ha dovuto abbandonare le speranze di vittoria al termine della prima tappa a causa di un’uscita di strada mentre Paolo Andreucci è stato penalizzato dal fatto di partire davanti a tutti nella prima tappa. Nonostante ciò l’equipaggio Andreucci/Andreussi porta a casa punti preziosi per rimanere in testa al Campionato Italiano Rally 2017. Una gara positiva per l’equipaggio ufficiale Peugeot Sport Italia che riesce a recuperare posizioni dalla PS1 di sabato fino a concludere a podio a fine tappa 2. Un lavoro di squadra fatto con la consapevolezza che i rischi di rovinare tutto erano alti.