Chiunque chiama il proprio figlio con il nome del patrono della città di Matera, Sant’Eustachio, riceverà un contributo economicoQuesto è uno dei tanti bonus che si possono avere nel 2024. L’idea parte dall’associazione Maria Santissima della Bruna, che tramite Facebook promuove l’iniziativa. Con l’obiettivo di dar nuova vita ai nomi tipici materani. Secondo quanto si legge: «Ai genitori che daranno il nome Eustachio ai nuovi nati nel 2024, gli sarà donato un contributo economico simbolico. Un gesto per dar vita al nome del nostro santo patrono». Sotto al post sul social non sono mancate le polemiche. Molti i commenti, tra cui: «Sembra di tornare indietro al secolo scorso».Alcuni hanno fatto riferimento al periodo del fascismo, quando si usava chiamare i figli con il nome del duce e del re.