On Air

ASCOLTA LA RADIO #DOVEVIVITU

seleziona qui la tua area keyboard_arrow_down
  • play_arrow

    Bergamo

  • play_arrow

    Brescia

  • play_arrow

    Garda / Mantova

  • play_arrow

    Iseo

  • play_arrow

    Lecco

  • play_arrow

    Liguria

  • play_arrow

    Milano Ovest

  • play_arrow

    Piemonte (Cuneo, Asti)

  • play_arrow

    Piemonte (Torino)

  • play_arrow

    Valle Camonica

  • play_arrow

    Valle Seriana

  • play_arrow

    Valtellina (Sondrio)

  • play_arrow

    Varese

  • cover play_arrow

    Lo Sport

  • cover play_arrow

    Le Notizie

Radio Number One è partner dei Winter World Masters Games 2024

Radio Number One è partner dei Winter World Masters Games 2024

Radio Number One alla conferenza di apertura di Winter World Masters Games come radio ufficiale: un’occasione per il territorio e il turismo 

Oggi, mercoledì 22 novembre 2023, siamo stati alla conferenza stampa di apertura del Winter World Masters Games, evento multisportivo di cui Radio Number One è felice di essere partner. Il progetto nasce sotto l’egida dell’International Master Games Association, ovvero l’organizzazione sportiva internazionale che rappresenta gli Sport Master e promuove uno stile di vita corretto, lo sport, il turismo e favorisce i rapporti sociali. A gennaio 2024, la Lombardia diventerà il centro della quarta edizione dei Masters Wintersports, il più importante evento al mondo di sport invernali riservato agli atleti ‘Over 30’.

IL TERRITORIO – Per questo evento multisportivo sono stati coinvolti nove comuni, sette lombardi e due trentini – Madesimo, Chiavenna, Chiesa in Valmalenco, Sondrio (dove si terrà la cerimonia di apertura), Aprica, Bormio, Pontedilegno-Tonale, Vermiglio e Pellizzano. Ogni comune ospiterà una o più specialità sportive aprendo le porte a migliaia di atleti, appassionati e volontari che animeranno le sedi della manifestazione, promuovendo così lo sport per tutte le età e per la vita! Infatti, quest’anno si prevede la presenza di oltre 3.700 atleti dai 30 ai 90 anni provenienti da tutto il mondo, accompagnati da tecnici, allenatori e appassionati che saranno impegnati in diverse discipline che spaziano dalla neve al ghiaccio.

LA CONFERENZA STAMPA – La conferenza stampa di Winter World Masters Games è stata un’occasione di incontro e scambio per dare inizio a un progetto che nasce dal duro lavoro e da un percorso molto lungo, che è stato fortemente voluto dal Ministero del Turismo e da Regione Lombardia. Anche il Ceo della fondazione, Alessandro Mottinelli, sottolinea la forte dedizione intorno a questa proposta: «Manuela Di Centa, presidente onorario della fondazione, ha avuto l’idea di portare un evento internazionale importante che ha come focus lo sport, ma non solo: vogliamo portare qui tanti turisti che probabilmente non hanno mai frequentato le nostre montagne o poco. Quindi è un occasione per proporci a un pubblico che, se saremo bravi, tornerà anche da semplici turisti».

IL VALORE DEL TERRITORIO – L’attenzione sulla valorizzazione del territorio è chiara e l’ha ribadita anche Lara Magoni, Sottosegretario con delega Sport e Giovani di Regione Lombardia: «In questa occasione le Alpi si sono aggregate per regalarci un grande evento, che ci accompagnerà poi alle Olimpiadi Invernali 2026. Winter World Masters Games non sarà solo sport, competizione e sfida, ma sarà anche grande conoscenza del territorio e numeri importanti per le persone coinvolte. Questo sarà possibile anche grazie agli eventi collaterali, organizzati per tutti, anche per le famiglie. Per noi, infatti, è importante come Regione Lombardia avvicinare i giovani e i bambini al mondo della montagna». Durante la conferenza è intervenuto anche Massimo Sertori – Assessore agli Enti Locali, Montagna, Risorse Energetiche, Utilizzo Risorsa Idrica – per ricordare che nulla avviene per caso: «La strategia è valorizzare l’intero territorio montano. Non è casuale quindi che sono coinvolte tante località. Quest’evento ha trascinato poi tante altre politiche. Per esempio, noi – grazie alle Olimpiadi – abbiamo messo a disposizione oltre 100 milioni di euro per i parchi territoriali, che a loro volta vanno a valorizzare e far crescere tante località».

 

POST CORRELATI

Redazione

Artigiani e artigiane delle parole, lavoratori dell’informazione:
conosci chi progetta e scrive tutto quello che leggi qui, e non solo?

Alessandra Valtolina

Redazione

Alessandra Valtolina

Faccio parte della redazione giornalistica e mi potete trovare in onda tutti i giorni feriali con l’informazione. Con l’obiettivo che sia la più puntuale e chiara possibile. E con il vizietto di appassionarmi ancora allo sport!

Andrea Ferrari

Redazione

Andrea Ferrari

Laurea in linguaggi dei media, poi la specializzazione in digital content management, e così mi occupo anche dei canali web e social di Radio Number One. Amo la musica, canto sempre (forse troppo), suono clarinetto e tastiera. Col mio gruppo Esatonica ho inciso il disco “Bello oggettivo” nel 2014, e appena possibile mi esibisco in acustico col trio La Percentuale

Claudio Chiari

Redazione

Claudio Chiari

La tentazione di sorridere e di ironizzare su qualsiasi notizia è sempre dietro l’angolo, ma quando parte la sigletta delle news gli ascoltatori si aspettano che tu sia attendibile e credibile. Da sempre mi muovo su questo delicato equilibrio che vede da una parte il giornalista e dall’altra lo speaker che si lascia un po’ andare. Sono convinto che le prime ore del mattino in radio abbiano un fascino particolare, ma chissà che un giorno non riesca a svegliarmi ad un’ora decente… Il mio sogno è andare in onda ogni giorno da una piazza diversa per raccontare la vita della gente che ci ascolta. Odio i negazionisti e i fabbricatori di fake news, amo le persone molto intelligenti e che non se la tirano. Mi affascina lo sport, anche se negli ultimi anni la passione per la cucina gli sta rubando un po’ di spazio. E la pancia lo conferma...

Denny Nardi

Redazione

Denny Nardi

Un 31 agosto del secolo scorso in quel di Monza verso le 22.30 nacqui in un ospedale cittadino. Tre ostetriche arrivarono a cavallo dei loro carrelli e mi portarono la crema, i pannolini e il biberon… Fuori dalla sala parto (che in quel caso fu una sala arrivo) si stagliavano moltissime persone che facevano i lavori più disparati. C’era un falegname, un muratore, un elettricista, un imbianchino e via via molti altri. Solo in un secondo momento seppi che erano lì per risistemare la corsia e non per me, ma la gioia iniziale fu tanta lo stesso. Il silenzio di quella serata non venne interrotta da un pianto, ma dalla notizia che davo sulla nascita del bimbo che era nato nella sala vicino alla mia e che, probabilmente da grande, avrebbe fatto lo sportivo. Il resto è storia comune.

Patrizio Romano

Redazione

Patrizio Romano

Faccio parte della redazione giornalistica e mi potete trovare in onda tutti i giorni feriali con l’informazione. Con l’obiettivo che sia la più puntuale e chiara possibile. E con il vizietto di appassionarmi ancora allo sport!

Radio Number One è #DOVEVIVITU.
Musica italiana e internazionale, notizie e articoli dal mondo dell’attualità, podcast e approfondimenti su musica, spettacolo, arte, cultura, libri e sport.
Radio Number One siamo noi: facciamo divertire più di 200mila ascoltatori ogni giorno e oltre un milione alla settimana. E il nostro obiettivo è quello di sempre: la buona musica #DOVEVIVITU

Radio Lagouno srl a socio unico
SEDE LEGALE: Via Camozzi 9/11
24122 Bergamo (Italia)
P.I. & C.F. 00699990164
REA: BG-166254

©2017 Radio Lagouno srl a socio unico | SEDE LEGALE: Via Camozzi 9/11 – 24122 Bergamo (Italia) | P.I. & C.F. 00699990164 | REA: BG-166254 |
Privacy Policy e Note Legali | Cookie Policy | Privacy Policy WhatsApp | Codice Etico | Codice Reclami | Crafted by ADL -Your Digital Coach

©2017 Radio Lagouno s.r.l. | SEDE LEGALE: Via Camozzi 9/11 – 24122 Bergamo (Italia) | P.I. & C.F. 00699990164 | REA: BG-166254 | Privacy Policy e Note Legali | Cookie Policy | Privacy Policy Whatsapp | Codice Etico | Codice Reclami | Crafted by ADL -Your Digital Coach
0%