Grazie a Officine Ruggenti, qualsiasi veicolo, anche il più datato, può diventare elettrico e rispettoso dell’ambiente. Si tratta di una complessa operazione interna all’autovettura, che conserva l’aspetto esteriore delle auto d’epoca, ma consente anche una personalizzazione moderna e la fornitura di dotazioni tecnologiche. Il merito va al primo Atelier italiano di motori che personalizza e trasforma in elettrica qualunque automobile. La procedura meccanica prevede la sostituzione del motore a combustione con uno elettrico a zero emissioni, senza dover rinunciare al fascino del vintage e senza intaccare il valore del mezzo. Questo grazie al “Decreto Retrofit”, in vigore dal gennaio 2016, per cui non è necessario ri-omologare il veicolo, né cambiare targa. Il progetto Officine Ruggenti ha presentato, in occasione dell’apertura della Design Week, un esemplare di installazione sulla Fiat 500: il simbolo per eccellenza del miracolo economico diventa quello della mobilità sostenibile. La parola all’ideatore del progetto Andrea Garibbo, sulle frequenze di Claudio Chiari.