Presso il Cardiac Center di Shisong, il primo centro di cardiochirurgia di tutta l’Africa Centro-Occidentale, sono stati operati circa 1.200 pazienti tra bambini e adulti. Fin dalla sua inaugurazione nel novembre 2009, la struttura si avvale anche di medici, infermieri e tecnici locali, prevalentemente formatisi in Italia. Si tratta di un importante traguardo per l’Associazione Cuore Fratello Onlus, che attraverso una campagna di solidarietà sta raccogliendo fondi per finanziare interventi vitali in Camerun. Ce ne parla il vice presidente Franco Villaggi ai microfoni di Marco Vignoletti.