Dott.ssa Daniela Bernardi: l’importanza della mammografia e dell’autopalpazione

La dottoressa Daniela Bernardi ci ha parlato della mammografia, dei richiami necessari da ripetere e dell’importanza dell’autopalpazione periodica

Ai microfoni di Laura Basile, nella mattinata di mercoledì 9 giugno, la dottoressa Daniela Bernardi responsabile della Sezione Autonoma Radiologia Senologica e Screening di Humanitas, ci ha parlato dell’ecografia mammaria: i controlli senologici è giusto iniziarli quando inizia ad esserci un rischio effettivo di riscontrare problematiche come tumori alla mammella. In presenza di casi in famiglia è consigliato, dall’età di 30 anni, cominciare con un’ecografia mammaria e una visita senologica.

CADENZA – In condizioni ottimali la mammografia deve essere ripetuta con una cadenza definita di solito dal primo esame radiologico e variabile a seconda della caratteristica della propria mammella: si parla di controlli annuali o con cadenza ogni due anni, mai sicuramente da superare il secondo anno. Fondamentale in altrettanto modo è l’autopalpazione periodica.

Per saperne di più, riascolta l’intervista!




Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background