Immuni: il problema privacy che non c’è

Si discute tantissimo in questi giorni della app per il cosiddetto “contact tracing”, la mappatura dei contatti che dovrebbe contribuire a ridurre il rischio di contagio per il covid-19.

Da oggi è attiva in tutta Italia ed è uno degli strumenti per contenere il contagio.

Molti hanno sollevato eccezioni relative alla privacy degli utenti, ma ci sono molteplici ragioni per cui quelle che sentite in giro sono critiche strumentali prive di fondamento tecnico.

Con Antonio Monaco di HDBlog, il nostro tech expert Luca Viscardi vi spiega perché il sistema che Google e Apple hanno messo a punto è a prova di intrusione.

W i gombloddisdi!!! 




Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background